Tassi Bot ex art. 117 T.U.B.

Tassi Bot ex art. 117 T.U.B.

 Scarica i tassi bot a 12 mesi aggiornati al 2017.
simbolo_excel

Tassi_BOT_2017

“……proceda il C.T.U. a ricostruire i rapporti intercorsi tra le parti ed ad accertare:

se vi sia pattuizione scritta degli interessi ultralegali applicati. In mancanza di determinazione per iscritto degli interessi superiori alla misura legale, a rideterminare gli interessi nella misura prevista dall’art. 117 comma 7 lett. a) T.U.B.(massimo per gli interessi creditori/minimo per i debitori)”


Art. 117 TUB:

“…….

4. I contratti indicano il tasso d’interesse e ogni altro prezzo e condizione praticati, inclusi, per i contratti di credito, gli eventuali maggiori oneri in caso di mora.

6. Sono nulle e si considerano non apposte le clausole contrattuali di rinvio agli usi per la determinazione dei tassi di interesse e di ogni altro prezzo e condizione praticati nonché quelle che prevedono tassi, prezzi e condizioni più sfavorevoli per i clienti di quelli pubblicizzati.

7. In caso di inosservanza del comma 4 e nelle ipotesi di nullità indicate nel comma 6, si applicano:

a) il tasso nominale minimo e quello massimo, rispettivamente per le operazioni attive e per quelle passive, dei buoni ordinari del tesoro annuali o di altri titoli similari eventualmente indicati dal Ministro dell’economia e delle finanze, emessi nei dodici mesi precedenti la conclusione del contratto o, se più favorevoli per il cliente, emessi nei dodici mesi precedenti lo svolgimento dell’operazione;

b) gli altri prezzi e condizioni pubblicizzati per le corrispondenti categorie di operazioni e servizi al momento della conclusione del contratto o, se più favorevoli per il cliente, al momento in cui l’operazione è effettuata o il servizio viene reso; in mancanza di pubblicità nulla è dovuto.

……..”

Tassi_bot_12m